Dal 23 settembre all’8 gennaio Palazzo Fava a Bologna ospita la mostra d’arte “Bologna dopo Morandi”, curata da Renato Barilli. L’esposizione comprende centocinquanta opere di una settantina di artisti nati o ancora attivi nella città dell’Emilia- Romagna. Dodici sono le stanze che raccontano l’arte dell’immediato dopoguerra, del post-cubismo, fino ad arrivare all’arte informale e al movimento della pop art. Non manca la sezione interamente dedicata all’attualità: i protagonisti della “Nuova Officina” e della videoart.

0 64

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.